Consulenze per il rilascio dell'A.U.A. per le emissioni in atmosfera

Ai sensi del D.Lgs. 152/06 e successive modifiche ed integrazioni i gestori degli stabilimenti produttivi in cui sono presenti impianti o sono esercitate attività che producono emissioni devono ottenere preventivamente l'autorizzazione all'esercizio delle emissioni in atmosfera dagli organi competenti (Libero Consorzio Comunale ex Provincia, Regione). 
Tale autorizzazione stabilisce:
 -  la periodicità con la quale le aziende devono effettuare e comunicare l'esito dei controlli analitici delle fonti di emissione;
 -  la tipologia di inquinante da analizzare e i suoi valori limite;
 -  le modalità di campionamento e analisi degli inquinanti.
Tra gli impianti che necessitano di preventiva autorizzazione, figurano impianti di conglomerati bituminosi, impianti di conglomerati cementizi, autocarrozzerie, falegnamerie, impianti di verniciatura elettrostatica, impianti di saldatura, impianti di trattamento di metalli, impianti di produzione di malte cementizie, impianti di tostatura di caffè, stabilimenti di produzione prodotti affumicati, impianti di stampaggio di manufatti plastici e qualsiasi altro impianto che genera emissioni in atmosfera.

Le nostre consulenze sono rivolte a tutte le aziende che producono emissioni in atmosfera e consistono nella predisposizione degli elaborati necessari per l’ottenimento e/o il rinnovo dell’autorizzazione alle emissioni ai sensi del D. lgs. 152/2006.

Il titolo abilitativo confluirà nell'A.U.A. rilasciata ai sensi del D.P.R. 59/2013 unitamente agli altri titoli abilitativi

Publicato il  04-05-2020

Ricerca


Avvisi

©  2012-2020 Eco Chimica s.a.s.
Marchi e loghi presenti nel sito appartengono ai rispettivi proprietari
   Privacy    HTML5  CSS3
Utenti Online: 2